PORCHETTA AL FORNO

 
 

Ingredienti x 6

1,5 Kg pancetta con cotenna
2 spicchi d’aglio
Rosmarino
Sale, pepe
VARIANTI E CONSIGLI

La porchetta è possibile realizzarla con quasi tutti i tagli di carne del maiale, l’importante è che non sia eccessivamente grasso, in quanto questa parte deve risultare essere meno di un terzo del peso, cerchiamo di scegliere un pezzo che pesi attorno al 1.5 kg. Il trancio può essere aromatizzato a seconda dei propri gusti e successivamente cotto al forno per circa 2 ore.

La porchetta è una ricetta tipica del centro Italia, la quale cambia a seconda della zona in cui ci si trova, con l’aggiunta di aromi differenti o ripieni.

PROCEDIMENTO

La porchetta si prepara il giorno prima, in quanto l’aromatizzazione richiede tempi di riposo molto lunghi.

Tritate finemente il rosmarino e gli spicchi di aglio, con il trito attenuto andiamo a fare degli impacchi alla carne massaggiandola, cercando di far penetrare in essa gli aromi dei due ingredienti. Successivamente passiamo alla salatura, applichiamo sempre dei massaggi alla carne con un poco di sale e una macinata di pepe, senza esagerare. Lasciate ora riposare la carne in frigo, all’interno di una teglia coperta da una pellicola trasparente per almeno 12 ore.

Il giorno successivo, andremo a compattare la carne arrotolandola bene su se stessa, lasciando la cotenna all’esterno, in modo da non creare spazi vuoti all’interno e con uno spago da cucina andremo a compiere le legature sia in senso longitudinale che trasversale, così da tenere ben saldato il trancio di carne. Pratichiamo dei fori nella cotenna con un coltello appuntino, in modo che il grasso possa sciogliersi in profondità, rimettete la porchetta nella teglia con gli aromi con l’aggiunta di rametti di rosmarino o mirto, così da tenere la carne sopraelevata e far colare il grasso durante la cottura; cuocete in forno a 180°C per 2 ore.

La porchetta sarà pronta quando la superficie della carne sarà dorata e croccante.

Tagliate la porchetta a fette e servitela con qualche cucchiaio del sughetto che si sarò creato nella teglia per mantenere la carne morbida.