PASTICCIO DI CARNE

 

RICETTA ALESSANDRO DA VILLA LAGARINA (TN)

 
 

Ingredienti X 8

Per il Ragù:
250 gr carne macinata maiale
250 gr carne macinata manzo
1 carota
Gambo sedano
1 cipolla rossa
400 gr polpa di pomodoro
Olio, sale

Per la Besciamella:
1 litro latte
100 gr farina
Sale, noce moscata

Per la pasta:
300 gr farina
3 uova
Sale

 
VARIANTI E CONSIGLI

Il procedimento è quello tipico della lasagna, ma in questo caso non aggiungiamo formaggi negli strati di pasta, e non usiamo il burro per realizzare la besciamella. Ciò che il palato percepirà maggiormente è il gusto della carne, la quale diventa elemento principale accompagnata dalla pasta. La pasta, una volta essiccata, la potrete utilizzare anche dopo qualche settimana, semplicemente tuffandola in acqua salata.

 

SEZIONE GUIDATA

 
 
 
 


Conosciamo gli Ingredienti

Farina di Grano Duro >>

PROCEDIMENTO

Prepariamo il ragù di carne, peliamo la carota e la tritiamo assieme al sedano e alla cipolla e le facciamo soffriggere in una capiente pentola con un poco di olio. Successivamente aggiungiamo la carne trita e abbassiamo la fiamma, lasciando che il colore della carne diventi di un rosa tenue, successivamente aggiungiamo la polpa di pomodoro e continuiamo la cottura sempre a fuoco basso aggiungendo un poco di acqua. La cottura richiederà almeno 3 ore di tempo. Al termine di questo tempo il ragù di carne sarà ristretto, per tanto spegniamo il fuoco e insaporiamo con un poco di sale.

Prepariamo la pasta, lavorando la farina setacciata con le uova e un poco di sale, ottenendo un panetto liscio e omogeneo, al tatto dovrà essere sodo. Prendiamo un poco di pasta per volta e lo tiriamo con la macchina per la pasta, o con il mattarello. Dovremmo ottenere delle strisce di pasta sottili della lunghezza di 20 centimetri, un metodo per capire lo spessore perfetto è quello di alzare contro luce la pasta e vedere la sua trasparenza. Mettete a riposare le strisce di pasta su vassoio di carta spolverati di farina per non farli attaccare.

Prepariamo la besciamella, fate intiepidire il latte e aggiungete poco per volta la farina setacciata lavorando il tutto con una frusta, continuate a cuocere il liquido a fuoco lento, fino a quando non diventerà densa. Concludete insaporendo con una presa di sale e una spolverata di noce moscata.

Componiamo il pasticcio di carne, facciamo bollire in una pentola capiente abbondante acqua salata, dove caleremo le strisce di pasta per 3 minuti e con un mestolo le faremo girare all’interno per non farle attaccare. Le tiriamo fuori dall’acqua e le adageremo su dei teli in cotone per farla scolare dall’acqua.

Prendiamo una teglia rettangolare foderiamo l’interno con le strisce di pasta, stendiamo sopra un mestolo di ragù di carne e successivamente uno di besciamella. Continuiamo con la sezione di strati fino a concludere con uno di ragù di carne e una buona dose di formaggio parmigiano grattugiato.

Cuociamo il pasticcio di carne in forno a 180°C per 30 minuti. Prima di servire fate riposare il pasticcio fuori dal forno per 10 minuti.