PANZEROTTI RIPIENI

 

RICETTA DI PAOLA

 

Ingredienti x 36 pz

Per l'impasto:
500gr farina 00
500gr farina manitoba
3 patate medie lessate
Lievito di birra secco dose per 1kg
Sale q.b.
2cucchiai olio d'oliva

Per la farcitura:
1 conf.prosciutto cotto a cubetti
1 scamorza
Polpa di pomodoro
Origano
Acciughe

Olio per friggere
 
VARIANTI E CONSIGLI

La farcitura dei panzerotti è a propria discrezione e gusto, in quanto si prestano bene per ogni tipologia di ripieno. Se volete, potrete anche sostituire la farina 00, con la farina di farro.

Per la friggitura consigliamo di usare l’olio di semi di arachidi, in quanto è l’olio con una maggiore tenuta di punto fumo, il ché vuol dire, che non si brucia ad alte temperature.

PROCEDIMENTO

Fate cuocere le patate in abbondante acqua salata; controllate con i rebbi di una forchetta se le patate saranno cotte, se questa penetra facilmente all’interno della patata, questa sarà cotta perfettamente anche all’interno. Pelatele dalla buccia sotto l’acqua corrente e schiacciatele con lo schiacciapatate. Impastate assieme la farina 00, la farina manitoba, le patate schiacciate, il lievito, i cucchiai di olio di oliva e un poco di sale. Lasciate lievitare l’impasto in una ciotola coperta con un canovaccio per 1 ora, in un luogo caldo e al riparo da correnti d’aria, come il forno spento.

L'impasto una volta lievitato risulterà un po’ morbido o appiccicoso, lavoratelo un poco alla volta aggiungendo della farina e formate dei dischetti.

Procediamo con le due farciture, metà panzerotti li riempiremo con il prosciutto e metà con le acciughe:

mettere al centro del disco di pasta un po’ di pomodoro (precedentemente fatto sgocciolare e condito con sale e origano), scamorza e qualche cubetto di prosciutto cotto; per la seconda farcitura metterete come ripieno scamorza e acciughe.

Chiudete i panzerotti facendo aderire bene i bordi, sigillandoli con le dita per evitare che si aprono durante la cottura.

Friggete in abbondante olio, consiglio di friggerli subito, altrimenti continuano a lievitare e tendono ad aprirsi. Una volta cotti da entrambe i lati, raccoglieteli e fateli scolare dall’olio in eccesso, appoggiandoli sopra della carta assorbente da cucina e serviteli caldi.