GNOCCHI VERDI CON SUGO ALLE ACCIUGHE

 
 

Ingredienti x 3

Per gli gnocchi:
200 gr patate
100 gr farina farro
1 uovo
20 gr spinaci
20 gr formaggio parmigiano
Erba cipollina
Prezzemolo
Sale, pepe

Per il sugo:
5-6 acciughe sott’olio
400 gr pomodori ciliegia
1 scalogno
Olio di oliva
Origano
VARIANTI E CONSIGLI
Ovviamente gli gnocchi di patate possono essere di diverse varianti di condimento, rossi pomodoro, al cacao, alla barbabietola etc..così come i sughi sono diversi e facilmente abbinabili. Anche le forme degli gnocchi sono diverse, possono essere semplici oppure rigati, utilizzando i rebbi di una forchetta.

PROCEDIMENTO

Fate cuocere gli spinaci a vapore, una volta cotti strizzateli bene per fare uscire bene l’acqua in eccesso e tritateli con un coltello a lama piatta.

Fate bollire le patate, una volta cotte spelatele sotto acqua fredda corrente e passatele nello schiaccia patate; unite alla purea la farina setacciata, l’uovo e gli spinaci ed iniziate ad impastare, unite successivamente anche il formaggio grattugiato ed insaporite con erba cipollina e prezzemolo. Ricavate così un impasto omogeneo che raccoglierete a palla in una pellicola trasparente e lascerete riposare in frigorifero per 30 minuti.

Prepariamo il sugo facendo soffriggere lo scalogno tritato in una pentola con un poco di olio di oliva, quando cambierà colore aggiungete anche i pomodori ciliegia che avrete lavato e tagliato a pezzetti, lasciate cuocere fino a quando i pomodori non si saranno deformati; a questo punto con il frullatore ad immersione andate a frullare il tutto ottenendo una crema, che continuerete a far cuocere fino a quando i liquidi non si saranno quasi esauriti; verso la fine aggiungete anche le acciughe, che andrete a schiacciare con il mestolo, fino a quando non si saranno sciolte e unite perfettamente al sugo. In ultimo insaporite con un poco di origano.

Riprendete l’impasto degli gnocchi verdi dal frigorifero e lavorate un poco di impasto per volta su una spianatoia infarinata, ottenendo dei filoncini che andrete a tagliare con un coltello a lama liscia della lunghezza di 1 – 1,5 cm; e distribuiteli su di un cabaret infarinato, in modo che non si attacchino fra di loro.

Fate bollire in una pentola abbondante acqua salata, quando sarà giunta a bollore tuffate gli gnocchi verdi, mescolate ogni tanto per non farli attaccare; saranno cotti quando verranno a galla, scolateli con una schiumarola e distribuiteli in una zuppiera dove andrete a condire gli gnocchi con il sugo alle acciughe e abbondante Parmigiano grattugiato.