LE PETTULE PUGLIESI

 

RICETTA DI ANTONIETTA DA NARDO' (LE)

Ingredienti X 6

500 gr farina
15 gr lievito di birra
370 ml acqua
1 cucchiaino di sale
Acqua temperatura ambiente
Olio di arachidi
 
VARIANTI E CONSIGLI

Lo stesso procedimento delle pettule salate, lo si può svolgere per quelle dolci, spolverando sulle pettule appena fritte dello zucchero a velo e del miele.

Inoltre l’impasto può essere arricchito da pezzi di frutta e cioccolato, mentre nella versione salata si possono incorporare olive o pomodorini secchi.

Questa è la classica ricetta che si mette in tavola per le feste di Natale.


Conosciamo gli Ingredienti

Lievito di Birra >>

La Farina di Grano Duro>>

PROCEDIMENTO

Lavorate la farina setacciata con il lievito di birra sciolto in acqua a temperatura ambiente, aggiungiamo il sale e poco per volta dell’acqua a temperatura ambiente, ed impastate sino ad ottenere una pastella fluida. Riponete l’impasto in un luogo caldo coperto da un canovaccio per almeno 2 ore.

Una volta trascorso il tempo della lievitazione, procediamo con la frittura delle pettule. Scaldiamo in una padella fonda per frittura, scaldiamo abbondante olio di arachidi; per controllare se l’olio ha raggiunto il punto di cottura ottimale, buttate all’interno della padella un poco di mollica di pane se inizierà a sfrigolare, vorrà dire che l’olio è caldo al punto giusto. Prendiamo il nostro impasto e versiamo un cucchiaio di impasto per volta all’interno dell’olio di arachidi; in questo frangente la pasta si gonfierà velocemente e si dorerà, attenzione il procedimento di cottura deve svolgersi in pochi secondi, in quanto la pasta non deve assorbire troppo olio.

Quando saranno cotte le faremo asciugare su della carta da cucina, prima di servirle in tavola.