PANZEROTTI CON PESTO AI CARCIOFI

 


 

Ingredienti x 12 pz

1 rotolo pasta sfoglia
1 carciofi
1 cipollotto
50 gr petto di pollo
Vino bianco
Sale, olio
Origano, prezzemolo
Erba cipollina
Peperoncino

Per il ripieno:
50 gr Emmental
6 olive nere denocciolate

VARIANTI E CONSIGLI

I panzerotti con il pesto di carciofi sono un ottimo aperitivo da servire con stuzzichini, come salumi o verdure in salamoia. I panzerotti con pesto di carciofi sono ottimi anche servire freddi come snack, il loro sapore fra salato e dolce pervaderà il palato ad ogni morso.

 


Conosciamo gli Ingredienti

I Carciofi >>


PROCEDIMENTO

Mondate e lavate il carciofo, privatelo del gambo e delle fogli esterne più dure, arrivando quasi al cuore. Pareggiate con un coltello la parte alta delle foglie, togliendo le varie punte e immergete subito il carciofo all’interno di una soluzione di acqua e succo di limone, per evitare che si anneriscano.

Nel frattempo tagliate finemente il cipollotto, arrivando a metà gambo verde e fatelo soffriggere con un poco di olio, quando avrà cambiato colore aggiungete anche il metto di pollo tagliato a dadini e bagnate con un poco di vino biaco, lasciate che la carne cambi colore in un rosa pallido. Prendete il carciofo, tagliatelo a metà e successivamente ogni metà sminuzzatela a listarelle molto fini, aggiungetele al sughetto di carne assieme a ½ bicchiere d’acqua e continuate la cottura per fino a quando i filamenti di carciofi non diventano morbidi.

Spegnete la fiamma e insaporite con sale, origano, prezzemolo, erba cipollina e peperoncino.

Trasferite il contenuto della pentola all’interno del mixer e frullate il tutto sino ad ottenere una crema molto spumosa.

Tagliamo l’Emmental a julienne e le olive a piccoli anelli.

Prendiamo la pasta sfoglia e con stampo circolare del diametro di 10 centimetri, andiamo a ricavare 12 dischi, al centro di ogni disco andiamo a collocare un poco di pesto di carciofi assieme a una spolverata di Emmental e qualche anello di olive nere, con il dito bagniamo i bordi con un poco di acqua, chiudiamo su se stessa la pasta a formare una mezza luna, premiamo bene le estremità in modo che aderiscano e non si aprano durante la cottura.

Fate attenzione a quando aggiungete le olive, affinché esse non siano bagnate e che non buchino la pasta quando la state chiudendo.

Disponiamo i nostri panzerotti salati su di una placca foderata di carta da forno e cuociamo in forno a 180°C per 20-25 minuti. I panzerotti saranno pronti quando si saranno gonfiati e avranno acquisito la classica coloratura dorata.